Trend e modalità di deposito 2018-2022 - Annotazioni

Immagine linkabile

Fonte UIBM

Si attestano su un valore superiore alle 5.200 unità le istanze di annotazione ricevute dalla DGTPI-UIBM nel 2022, in lieve calo rispetto al 2021. Nettamente privilegiata dai richiedenti, anche nel 2022, la modalità di deposito online (nel 96% dei casi), con un residuale 4% di istanze presentate in modalità cartacea per il tramite delle Camere di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato (3,2%) e del canale postale (1,8%).


Trend annotazioni accolte- 2018/2022

Immagine linkabile

Fonte UIBM

Con 5.448 provvedimenti finali emessi nel 2022, raggiungono il valore più alto degli ultimi 5 anni le istanze di annotazione accolte dalla DGTPI-UIBM, con un incremento del 7% rispetto all’anno precedente.


Trend e modalità di deposito 2018-2022 - Trascrizioni

Immagine linkabile

Fonte UIBM

Dopo il picco registrato nel 2021, si attesta a 4.317 il numero di istanze di trascrizione presentate alla DGTPI-UIBM nel 2022, in diminuzione del 6% rispetto all’anno precedente. Privilegiata dai richiedenti anche nel 2022 la modalità di trasmissione online di tali istanze (88%) per la trasmissione delle istanze, sebbene per questa tipologia di procedimento risulti abbastanza utilizzato anche il deposito per il tramite delle Camere di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato (12%).


Trend trascrizioni accolte 2018/2022

Immagine linkabile

Fonte UIBM

Come per le annotazioni, anche le istanze di trascrizione accolte dalla DGTPI-UIBM nel 2022 si attestano sul valore più alto degli ultimi 5 anni, raggiungendo oltre 4.700 provvedimenti finali emessi, con un significativo incremento rispetto all’anno precedente (+24%).


 

Torna a inizio pagina