Trend e modalità di deposito 2018-2022

Immagine linkabile

Fonte UIBM

Sono 1.069 le domande di disegno e modello depositate nel 2022, per un totale di quasi 29.400 disegni. Il trend mostra un decremento negli ultimi due anni, con una diminuzione dell’11% nel 2022 rispetto all’anno precedente. Costantemente in crescita appare, invece, il ricorso alla modalità di deposito online, che si raggiunge l’83% nel 2022, a fronte del deposito presso le Camere di Commercio, Industria, Agricoltura e Artigianato, pari al 17% delle domande complessivamente depositate.


Distribuzione geografica depositi 2022

Immagine linkabile

 

La ripartizione territoriale è stata effettuata in base alla suddivisione Istat delle aree geografiche nazionali.

Fonte UIBM

Quasi il 27% dei richiedenti le domande di disegno risulta essere residente nel Centro Italia. Seguono il Sud ed il Nord-Ovest, con una percentuale pari a circa il 23%. Una percentuale di poco sotto il 20%, invece, si registra per l’area geografica del Nord-Est.

*Una stessa domanda può avere più richiedenti residenti in diverse Regioni.


Percentuale delle registrazioni sul totale dei provvedimenti finali emessi - 2018/2022

Immagine linkabile

Fonte UIBM

Sono stati 1.012 i disegni registrati nel 2022, pari a quasi il 100% dei provvedimenti complessivamente emessi* nello stesso periodo dalla DGTPI-UIBM per quanto concerne questa tipologia di domande.

* I provvedimenti finali emessi riguardano le registrazioni, i rifiuti ed i ritiri.


Riparto settoriale (classificazione di Locarno) delle registrazioni 2022

Immagine linkabile

Fonte UIBM

Nel 2022 «Abbigliamento e merceria», «Arredamento» e «Oggetti ornamentali» si confermano, come per il 2021, i tre settori per i quali sono stati registrati più disegni e modelli, pari a circa il 36% dei provvedimenti di registrazione complessivamente emessi.

*Il grafico della ripartizione settoriale rappresenta i settori più numerosi.


 

Torna a inizio pagina