A livello UE, in sede di Consiglio e nel quadro della collaborazione con la Commissione europea, nel 2022 la DGTPI-UIBM ha partecipato alle sessioni del Gruppo di lavoro sulla Proprietà Intellettuale, del Gruppo esperti in Proprietà Industriale (GIPP), e alle riunioni informali TRIPs.

Nell’ambito dell’accordo bilaterale annuale di cooperazione con l’EUIPO - Ufficio dell’Unione Europea per la Proprietà Intellettuale, la Direzione ha partecipato alle numerose iniziative promosse nel quadro della Rete dell’Unione europea per la Proprietà Intellettuale (EUIPN), volta a promuovere la registrazione di marchi UE e disegni comunitari, l’utilizzo dei database e tools online di EUIPO, e l’adozione di prassi comuni per la convergenza delle procedure amministrative.

Significativo anche il contributo per la promozione del Fondo europeo “Ideas Powered for Business” (Fondo PMI) dell’EUIPO, finalizzato a concedere sovvenzioni alle piccole e medie imprese per la registrazione di marchi, disegni e brevetti su scala europea e nazionale. Nel 2022 hanno fatto domanda di voucher a valere sul Fondo 2.371 imprese italiane (su 18.000 richiedenti a livello EU), per un valore medio di voucher concesso pari a 900 euro circa, collocando l’Italia nella classifica dei paesi UE con il maggior numero di beneficiari finali.

In merito all’attività di informazione e promozione della PI, molte le iniziative realizzate dalla Direzione nel quadro della collaborazione con EUIPO:

  • gestione di un sito dedicato ai marchi e disegni (con oltre 13 mila consultazioni);
  • organizzazione di 8 webinar dedicati alla PI;
  • realizzazione dell’Italian day (in collaborazione con la CCIAA di Bolzano l’1 dicembre 2022);
  • organizzazione di 7 eventi, di cui 2 dedicati agli studenti di design, 3 per le PMI con partner incubatori ed acceleratori di business e 2 in materia di lotta alla contraffazione;
  • progettazione di un percorso di orientamento e pre-valutazione per le PMI in materia di PI.

Nell’ambito della Rete europea sui brevetti, sono proseguite le attività previste dall’accordo triennale (2021-2023) di collaborazione con l’Ufficio Europeo dei Brevetti: attività di informazione, formazione, progetti di convergenza delle prassi e progetti informatici. La Direzione ha anche partecipato alle consultazioni tematiche pubbliche lanciate dall’EPO ed ha proseguito la collaborazione nei preparativi per l’introduzione e promozione del brevetto europeo con effetto unitario.

Nel corso del 2022 la Direzione ha continuato a partecipare al tavolo interistituzionale coordinato dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale (MAECI) e dal Dipartimento delle Politiche Europee (DPE) al fine di assicurare la partecipazione italiana al Tribunale Unificato dei Brevetti (TUB), operativo dal 1° giugno 2023. In particolare la DGTPI-UIBM ha assicurato il proprio supporto tecnico-istituzionale nella campagna di promozione all'estero della candidatura della città di Milano a sede di una delle sezioni della Divisione centrale del TUB, in sostituzione di Londra.

Sul piano della cooperazione bilaterale, la Direzione ha proseguito il dialogo e lo scambio di esperienze, di politiche e di buone prassi amministrative in materia di tutela della PI e nel settore della lotta alla contraffazione con gli Uffici nazionali marchi e brevetti dei Paesi UE e degli altri paesi partner.

Torna a inizio pagina